Recuperato il corpo della parapendista francese dispersa sul Monte Bianco

 

La salma individuata poco sopra il Col de la Seigne

ParapendioCOURMAYEUR. E' stata individuata nel pomeriggio di ieri la salma dell'istruttrice francese di parapendio dispersa da mercoledì scorso sul massiccio del Monte Bianco.

Il corpo di Hélène Menoni, 52 anni, francese, era nella zona della Petite Aiguille des Glaciers, poco sopra il Col de la Seigne. Il Soccorso alpino valdostano e il Sagf della Guardia di finanza lo hanno recuperato e trasportato in elicottero a Courmayeur e trasferito nella camera mortuaria.

La donna era partita dal versante francese del Monte Bianco in compagnia di altri piloti: avrebbe dovuto sorvolare il massiccio e rientrare la sera, ma è scomparsa prima di concludere il volo.

Giovedì un altro pilota di parapendio, forse francese o svizzero, è morto schiantandosi sulla montagna poco sotto il bivacco Borelli e un secondo parapendista, un 53enne francese, è rimasto ferito in modo grave.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it