Passista ivoriano arrestato per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina

 

Respinto dalle autorità francesi in Italia insieme ai suoi due passeggeri

AOSTA. Un passista ivoriano di 46 anni, Jean Baptiste N'Guessan, è stato arrestato dalla polizia di frontiera al traforo del Monte Bianco per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. L'uomo è stato scoperto dalle autorità francesi a trasportare un connazionale di 24 anni ed un camerunense di 50 entrambi con documenti falsi a bordo della sua Citroën. Tutti e tre sono stati respinti in Italia ed anche denunciati.

Il tribunale di Aosta ha confermato l'arresto di N'Guessan disponendo inoltre l'obbligo di dimora nel Comune di residenza.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it