REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Sarre, prende a martellate la moglie e va a fare colazione al bar: arrestato

 

E' accaduto all'alba di domenica. La donna portata in ospedale

SARRE. Rincasa ubriaco e prende a martellate la moglie, poi esce e va a fare colazione al bar. E' accaduto nella notte tra sabato e domenica scorsi a Sarre e l'uomo, Salah Eddine Bakkari, è stato arrestato dai carabinieri.

Il marocchino, disoccupato e con precedenti, è rientrato a casa quasi all'alba ubriaco e ha iniziato a litigare con la moglie. Al culmine del litigio, riferiscono i carabinieri, ha preso un martello e iniziato a inseguire la donna, italiana, per casa. Quest'ultima è riuscita a raggiungere un cellulare e chiamare il 112 per chiedere aiuto prima di essere raggiunta dall'uomo e colpita con diverse martellate anche sulla testa. Quando i carabinieri sono arrivati insieme all'ambulanza, l'uomo era già uscito di casa.

La moglie è stata soccorsa e portata in ospedale e i militari hanno iniziato le ricerche del marito: lo hanno trovato in un bar intento a fare colazione. Alla vista dei carabinieri l'uomo si è arrabbiato e ha iniziato a insultare i militari, cercando anche di colpirli senza riuscirci. Il marocchino è stato infine arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni gravi e maltrattamenti in famiglia. Il martello usato nell'aggressione è stato trovato e sequestrato.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it