Controlli della polizia ad Aosta, tre persone denunciate

 

Sono un aostano e due fratelli marocchini

AOSTA. Un aostano di 28 anni - F.A. le iniziali del suo nome - è stato denunciato dalla polizia per porto di oggetti atti ad offendere. La denuncia è scattata nel corso dei servizi speciali sul territorio che gli agenti della questura, delle varie specialità della polizia e del Reparto Prevenzione Crimine di Torino stanno effettuando da diverse settimane.

Nell'ambito di questa particolare attività sono stati anche denunciati due fratelli di nazionalità marocchina, O.R. di 35 anni e O.K. di 29. Entrambi sono accusati di sostituzione di persona e il secondo anche di inottemperanza all'ordine del questore di lasciare il territorio nazionale.

Questa settimana la polizia ha identificato in tutto 220 persone, di cui una sessantina con precedenti, e controllato circa 60 veicoli. L'attività è stata estesa alla stazione ferroviaria e all'autostazione di Aosta.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it