Affare ritiri, contestato a Maccari danno erariale di 132mila euro

 

Il presunto danno riguarda somme non versate alla Regione per due eventi

AOSTA. La procura regionale della Corte dei conti ha contestato un danno erariale di 132.706,51 euro a Paolo Maccari, ex capo ufficio stampa della Regione coinvolto nell'inchiesta sui ritiri di calcio. La cifra riguarda somme non versate alla Regione per due eventi: il Torneo Valle d'Aosta (108.118 Euro) e il Torneo Monte Bianco (24.588 Euro).

Dopo il patteggiamento nel processo penale del 2004, nel 2009 Maccari, ora editore, fu condannato a pagare 32.840 euro. In appello il restante danno è stato ritenuto non prescritto pertanto il procedimento contabile è tornato in primo grado.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it