REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Morte Alex Bonin, autopsia conferma il suicidio

 

Procura di Aosta effettuerà altri approfondimenti per chiarire tutte le circostanze della morte del giovane di Villeneuve

AOSTA. La procura di Aosta non ha ancora rilasciato il nulla osta per i funerali di Alex Bonin, 24 anni, ritrovato morto nei boschi di Villeneuve un mese dopo la sua scomparsa.

Alcuni risultati dall'autopsia sul corpo, trovato impiccato, già ci sono: i «riscontri preliminari» confermano che il ragazzo si è suicidato, ha dichiarato all'Ansa il procuratore capo Marilinda Mineccia. Altri elementi che permetteranno di chiarire le circostanze della morte di Bonin invece mancano ancora. Non è ancora stata determinata ad esempio la data precisa del decesso del giovane, fuggito di casa dopo una lite coniugale e cercato a lungo soprattutto nella zona tra Villeneuve, dove viveva, e Jovençan.

«Abbiamo bisogno ancora di un po' di tempo per ulteriori approfondimento - ha confermato il procuratore Mineccia - visto che il corpo era in avanzato stato di composizione».

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it