Stalking, vigile di Courmayeur respinge le accuse davanti al gip

 

I legali del 44enne preannunciano la richiesta di scarcerazione

AOSTA. Ha respinto le accuse Andrea Agostino, l'agente della polizia locale di Courmayeur arrestato nei giorni scorsi dai Carabinieri per stalking.

L'uomo, 44 anni, è stato sentito questa mattina dal gip di Aosta per l'interrogatorio di garanzia e «ha escluso ogni tipo di responsbilità», ha spiegato all'Ansa Valle d'Aosta l'avvocato Massimiliano Sciulli che lo difende assieme al collega Jacques Fosson. I legali hanno fatto sapere che «a breve» presenteranno un'instanza per la scarcerazione.

Agostino è stato arrestato e portato in carcere su ordine del gip perché ritenuto responsabile di minacce, ingiurie e altri comportamenti persecutori nei confronti della ex moglie e di aggressioni ai danni del nuovo compagno della donna. Secondo la difesa invece «è stato lui stesso vittima di violenza da parte del convivente della moglie e di un'altra persona» e per questo fatto avrebbe già «sporto querela» hanno spiegato i legali.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it