Bagno notturno nella piscina comunale di Aosta: denunciato un ventenne

 

Nei guai un ventenne di origine marocchina con precedenti di polizia

AOSTA. Dovrà rispondere di "invasione di edificio" uno dei due ragazzi scoperti nei giorni scorsi dalla polizia a fare il bagno di notte nella piscina comunale di corso Lancieri.

I due ragazzi si erano introdotti nell'impianto attraverso un varco sotto la recinzione e si erano tuffati nella vasca. Quando gli agenti delle Volanti sono intervenuti, all'alba di giovedì scorso, hanno visto scappare due persone e sono riusciti a fermarne una.

Il ragazzo, un ventenne residente ad Aosta e di origine marocchina, è risultato avere svariati precedenti di polizia per stupefacenti e reati contro il patrimonio e dovrà affrontare ora una denuncia per l'incursione notturna in piscina. Davanti agli agenti ha ammesso le proprie responsabilità, spiega la Questura aostana.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it