Mutui al Casinò, Corte dei conti da Finaosta per acquisire documentazione

 

La procura indaga su un possibile danno erariale

AOSTA. La procura regionale della Corte dei conti ha acquisto nei giorni scorsi numerosa documentazione dagli uffici Finaosta riguardante i finanziamenti concessi al Casinò di Saint-Vincent negli ultimi cinque anni. La procura sta indagando per accertare l'eventuale esistenza di un danno erariale per i mutui accesi dalla casa da gioco.

Lo scorso giugno la Finanza aveva già acquisito i contratti relativi ai tre maxi finanziamenti ottenuti dalla casa da gioco tra 2012 e 2015 per una somma complessiva di 80 milioni di euro: 50 milioni nel 2012, 10 milioni nel 2013 e poi ulteriori 20 milioni concessi nel dicembre 2015 nonostante mesi prima Finaosta avesse indicato il casinò con "inadempienza probabile".

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it