Finti minorenni denunciati al traforo del Monte Bianco

 

Nei guai due giovani africani diretti in Francia

AOSTA. Si sono finti minorenni esibendo agli agenti della polizia di frontiera un permesso di soggiorno ed un passaporto che già ad un primo esame visivo sono risultati contraffatti in modo alquanto grossolano. Due giovani di 18 e 19 anni della Costa d'Avorio e del Mali sono stati di conseguenza denuncati per possesso di documenti falsi.

Gli agenti li hanno individuati durante un controllo su un bus di linea che dall'Italia stava recandosi in Francia passando dal traforo del Monte Bianco. I documenti falsi sono stati sequestrati.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it