Valanghe, esplosivi in Val Ferret per bonificare il versante del Marbrée

Ripristinato l'accesso alla strada comunale della vallata

 

Monte Marbrée

COURMAYEUR. Il Comune di Courmayeur ha attivato questa mattina un Pidav - Piano di distacco artificiale valanghe - per bonificare il versante del monte Marbrée, in Val Ferret. 

L'accesso alla strada comunale della vallata è stato sospeso e i cumuli di neve a rischio distacco sono stati liberati utilizzando cariche esplosive (tipo SNP25) studiate appositamente per questo tipo di interventi e posizionate con l'ausilio dell'elicottero. Si tratta, spiega l'Amministrazione comunale, di una procedura " più veloce e pratica e che permette di rendere accessibile la strada in minor tempo".

Le operazioni hanno avuto esito positivo e l'accesso alla Val Ferret è stato ripristinato.

La bonifica si è svolta sotto gli occhi del personale dell'Ufficio tecnico gestionale del Comune di Courmayeur, della Commissione locale valanghe, della Guardia forestale, della Polizia locale, della Guardia di finanza di Entrèves e dei Carabinieri.

 

 

 

redazione
(foto da comune.courmayeur.ao.it)

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it