Il Giardino botanico Paradisia riapre dal 13 giugno

Pin It

L'area della Valnontey ospita un migliaio di specie vegetali da tutto il mondo

 

Paradisia
COGNE. Il giardino botanico alpino Paradisia in Valnontey sta per riaprire al pubblico. I visitatori potranno varcare la soglia dell'area dal 13 giugno e ammirare le circa mille specie vegetali ospitate, provenienti dall'Italia e da tutto il mondo.

Quest'estate, grazie al progetto Interreg Alcotra JardinAlp, il Giardino si arricchisce di un nuovo centro di accoglienza costruito con lo scopo di migliorare i servizi già offerti al pubblico. Situato a inizio percorso, ha funzione di accoglienza visitatori, centro informativo e ritrovo punto di partenza per le visite guidate. L'altra novità è una app dotata di cartina interattiva del giardino con la possibilità di leggere informazioni sulle piante e i punti d’interesse presenti. Per rendere la visita ancora più interessante sono stati inoltre aggiornati i pannelli didattici presenti lungo il percorso, con approfondimenti sulle piante, comuni e rare, oltre che officinali, gli ambienti naturali ricostruiti e le farfalle. Le novità saranno fruibili dal pubblico da sabato 4 luglio.

Nel periodo di apertura sono in programma numerose attività estive per bambini e adulti, organizzate da Parco Nazionale Gran Paradiso e Fondation Grand Paradis per conoscere meglio il Giardino. Le attività spaziano dalla conoscenza delle piante officinali al mondo degli insetti, alla fotografia naturalistica. 

 

C.R.

 

© 2020 Aostaoggi.it