Dal GAL Valle d'Aosta 1,5 milioni di euro per valorizzare l'offerta turistica del territorio

Pin It

Finanziati 13 progetti per dare risalto agli itinerari naturalistici, rurali e culturali

 

sentieriAOSTA. Quasi un milione e mezzo di euro dal GAL Valle d'Aosta per sostenere progetti e iniziative turistiche su piccola scala che integrano e completano l'offerta del prodotto Valle d'Aosta con particolare attenzione al turismo lento. È questo il risultato del bando che il Gruppo di Azione Locale ha recentemente promosso invitando Comuni, Unités e enti parco a presentare le proprie proposte.

I progetti che beneficiano del finanziamento all'80% delle spese sono tredici: ci sono interventi di riqualificazione della rete dei sentieri, lavori di sistemazione di percorsi ciclabili, manutenzioni su itinerari ciclopedonali ad alta quota e interventi di valorizzazione su tracciati di interesse turistico che attraversano e costeggiano vigneti, borghi, castelli, rû.

"Il fil rouge che unisce questi progetti - spiega il GAL - è la volontà di offrire percorsi esperienziali che consentano di poter vivere il territorio attraverso un coinvolgimento multisensoriale, apprezzandone gli aspetti naturalistici, rurali e culturali sia a piedi che in mountainbike. Sono inoltre stati finanziati progetti per la creazione di climbing park e di palestre di arrampicata sportiva all’aperto, nonché per la riqualificazione e l’ampliamento di un percorso di barefooting. Particolare attenzione è stata rivolta alla mobilità sostenibile, prevedendo in molti percorsi la possibilità di ricaricare l'e-bike attraverso colonnine di ricarica".

I progetti che possono accedere ai finanziamenti sono la metà di quelli presentati per una richiesta totale vicina ai 3 milioni di euro. "La dotazione finanziaria del bando, che è stata peraltro aumentata proprio per cercare di soddisfare più domande, non è tuttavia sufficiente a finanziare tutti i progetti", sottolinea il presidente del GAL Alessandro Giovenzi. "L'auspicio, qualora vi sia un prolungamento dell’attuale programmazione 2014-2020 con risorse economiche aggiuntive, è che sia possibile finanziare gli altri interventi in graduatoria".

 

Elena Giovinazzo

 

AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it