Aosta, niente maxischermo in piazza per la finale tra Italia e Inghilterra

«Perplessità» sulla gestione dell'ordine pubblico e volontà di non scontentare gli esercenti del centro

 

Piazza Chanoux

Non ci sarà alcun maxischermo domenica ad Aosta per permettere di vedere l'Italia giocare contro l'Inghilterra nella finale degli Europei di calcio. «A seguito della riunione pomeridiana del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica (Cosp), e dopo aver condiviso con Confcommercio della Valle d'Aosta le proprie posizioni», l'Amministrazione comunale annuncia di aver «deciso di non procedere con l’ipotesi di prevedere l’installazione di un maxischermo in piazza Chanoux in occasione della finale dei Campionati europei di calcio in programma domenica 11 luglio alle ore 21».

Il sindaco Gianni Nuti spiega in una nota: la scelta è stata dettata da «motivi di perplessità legati alla gestione dell'ordine pubblico derivanti dal combinato disposto dello stato d'emergenza ancora in vigore fino alla fine di luglio e della "Circolare Gabrielli" hanno prevalso rispetto alla volontà di garantire la visione "di piazza" della partita».

Le valutazioni riguardano la necessità di limitare a mille il numero di tifosi in piazza «precludendo la possibilità di seguire la partita e di festeggiare a tutti gli altri cittadini, e dall’altro tale scelta avrebbe rischiato di penalizzare il lavoro degli esercenti sia della piazza centrale che delle altre vie e zone cittadine, scontentando tutti».

«In ogni caso - dice il sindaco -, anche se non sarà possibile seguire la partita sul maxischermo, speriamo comunque che gli Azzurri ci regalino la possibilità di festeggiare in piazza Chanoux, in sicurezza e nel rispetto dei protocolli, dopo i lunghi mesi di chiusure, divieti e coprifuoco seguiti alla pandemia».

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2023 Aostaoggi.it