Enfanthéâtre ritorna: a novembre inizierà il XX Festival internazionale Città di Aosta

Assessore Tedesco: «Enfanthéâtre sia nuovamente il punto di riferimento in ambito culturale»

 

La rassegna teatrale Enfanthéâtre tornerà per l'edizione 2021/2022 nella sua formulazione completa, ma con alcune novità. Come stabilito dalla giunta comunale di Aosta, infatti, le "Pillole di Enfanthéâtre" organizzate negli ultimi anni lasceranno il posto al XX Festival internazionale di teatro per ragazze e ragazzi Città di Aosta.

Il palco del teatro Giacosa per dieci sabati tra novembre 2021 e febbraio 2022 sarà animato da spettacoli portati in scena gruppi teatrali di ragazzi tra i più noti e innovativi d'Italia e compagnie valdostane. Saranno proposti spettacoli di generi diversi (teatro d'attore, teatro di figura, teatro d’ombre, teatro di burattini, teatro di marionette, teatro di danza, teatro di animazione ecc.) e performance di compagnie di lingua madre francese e di carattere internazionale.

«La nostra volontà - dichiara Samuele Tedesco, assessore comunale all'istruzione, cultura e politiche giovanili - è di rendere Enfanthéâtre nuovamente il punto di riferimento in ambito culturale per il giovane pubblico aostano, pur nel doveroso rispetto dei protocolli Covid che ci impongono di limitare l’acceso ai luoghi pubblici. Per ottenere tale risultato abbiamo scelto di calmierare al massimo il costo dei biglietti, invariato rispetto a quanto si pagava sette anni fa, pari a tre euro per i bambini e a cinque euro per gli accompagnatori adulti, e di assicurare la gratuità di uno spettacolo per tutti ancora da definire, prevedibilmente l’ultimo in cartellone».».

Il XX Festival internazionale di teatro per ragazze e ragazzi della città di Aosta proporrà alcune novità rispetto alla rassegna abituale, come la possibilità per il pubblico di votare gli spettacoli e la refezione artistico/teatrale, cioè una performance che proposta nel corso del pranzo del venerdì.

 

 

E.G.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2023 Aostaoggi.it