Oggi è il

Indagine previsionale Confindustria, andamento negativo nel 4° trimestre

  • Pubblicato: Martedì, 22 Ottobre 2019 09:26
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Pin It

Indagine previsionale Confindustria, andamento negativo nel 4° trimestreAOSTA. La stagnazione dell'economia nazionale ed anche il rischio di recessione dell'industria in Germania che potrebbe aggravare la situazione sono fonte di preoccupazione per gli imprenditori valdostani. 

Nella periodica indagine realizzata da Confindustria Valle d'Aosta sulle previsioni per il quarto trimestre 2019 un numero crescente di imprese intervistate ha messo in conto una riduzione della produzione ed un export che dopo un anno torna ad attestarsi su valori negativi (-5,26%). Male anche le aspettative sull'andamento dei nuovi ordini.

Qualche segnale in controtendenza c'è: l'occupazione torna in territorio positivo con un +2,50 nel saldo tra ottimisti e pessimisti e aumenta il numero di aziende con programmi significativi di investimento (dal +18,78% del precedente trimestre al +23,53% dell'attuale). 

Una buona notizia arriva poi dai tempi di incasso: il numero di imprese che segnalano ritardi scende al 30% (era il 42,11%).

Il presidente di Confindustria VdA, Giancarlo Giachino, tira le somme: «La periodica indagine realizzata da Confindustria Valle d'Aosta evidenzia un andamento negativo per il quarto trimestre del 2019 ancorché con qualche segnale di miglioramento. Sono dati in linea con quanto rilevato a livello nazionale influenzati dal contesto economico internazionale».

«È necessario - dice Giachino - alla luce delle dinamiche nazionali ed internazionali avviare una riflessione sulla direzione da imprimere alle politiche industriali della Regione per accrescere la competitività del sistema nel suo complesso».

 

 

 

Elena Giovinazzo

 

 

 

 

Altre news di economia

Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075