Coronavirus, Valle d'Aosta prepara un dossier per sostenere imprese e turismo

Pin It

Venerdì 28 convocato il Consiglio per le politiche del lavoro per raccogliere le prime istanze

 

Luigi Bertschy

AOSTA. Raccogliere i primi dati sugli effetti che l'emergenza Coronavirus sta avendo sull'economia valdostana e in particolare sul comparto turistico e informare gli operatori economici della situazione attuale: questo il doppio obiettivo della convocazione speciale di domani del Consiglio per le politiche del lavoro della Valle d'Aosta.

L'assessore regionale Luigi Bertschy ne ha parlato questa sera durante una conferenza stampa a Palazzo regionale.

«Vogliamo compiere una prima attività di ricognizione che terremo aperta nei prossimi giorni per poi andare ad organizzare una proposta di sostegno», ha spiegato. Inoltre la convocazione servirà a «dare informazioni sul lavoro che si sta facendo attraverso l'unità di crisi».

«L'obiettivo - ha sottolineato l'assessore - è raccogliere il dato immediato e capire la proiezione futura di questa crisi in particolare per il comparto turistico e la ricettività alberghiera» che sta affrontando una pioggia di disdette e cancellazioni da parte di turisti che programmavano un soggiorno in Valle d'Aosta. «Il dato di questa settimana è già pesante, ma non è ancora quello reale», ha sottolineato Bertschy. L'esatta contezza delle ripercussioni si avrà infatti soltanto alla fine del periodo invernale.

Le segnalazioni che arriveranno dalle diverse associazioni saranno inoltre inserite in un dossier che il governo regionale metterà sul tavolo quando inizierà la discussione a livello nazionale sulle misure di sostegno all'economia danneggiata.

 

 

 

redazione

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it