Fase 2, ripartono i tirocini extracurriculari

L'assessore Bertschy: un primo importante segnale del ritorno alla routine lavorativa o formativa

 

lavoroAOSTA. Ripartono da oggi in Valle d'Aosta, per le aziende e i soggetti con codici Ateco previsti dal Dpcm dello scorso 26 aprile, i tirocini extracurriculari interrotti a causa dell'emergenza Covid-19. Le attività dovranno essere sempre svolte rispettando le norme di sicurezza e di distanzamento sociale valide anche in questa fase 2.

"Le aziende che beneficiano di ammortizzatori sociali per i propri dipendenti - spiega l'assessorato alle politiche del lavoro - potranno riprendere e completare i tirocini sospesi, con la presenza attiva del tutor, a garanzia di un supporto mirato al tirocinante, ma non potranno attivare nuovi tirocini negli stessi settori per i quali sono stati richiesti gli ammortizzatori sociali. Analogamente, potranno essere riprese le borse lavoro per soggetti in condizione di disabilità, alle medesime condizioni".

"La ripartenza dei tirocini extracurricolari - aggiunge l'assessore Luigi Bertschy - è un primo importante segnale del ritorno per molte persone alla routine lavorativa o formativa, che sicuramente li riporterà ad una dimensione di ordinarietà alla quale ci auguriamo potremo ritornare tutti, seppur per gradi, nelle prossime settimane".

Sul fronte degli indennizzi regionali, la possibilità di presentare domanda tramite la piattaforma telematica non è ancora attiva. L'assessorato riferisce che "a breve saranno comuncate le modalità" di invio delle richieste.



C.R.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it