.

Caro energia, Cogne prolunga la chiusura dell'acciaieria

Il forno dell'acciaieria rimarrà spento fino alla prossima settimana. In cassa integrazione 188 lavoratori

Cogne Acciai Speciali

Cogne Acciai Speciali riattiverà il reparto acciaieria la prossima settimana anziché in questi giorni. La decisione presa dallo stabilimento di Aosta è sempre collegata all'impennata dei costi per l'energia che colpisce in particolar modo le produzioni energivore come le acciaierie.

Oggi i vertici aziendali hanno di nuovo incontrato Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil per comunicare la scelta di far slittare la riaccensione del forno a non prima del 5 settembre. Le misure di sostegno attese con un nuovo decreto sugli aiuti per i costi energetici non sono per ora arrivate. Riattivare adesso il forno con il reparto significherebbe produrre in perdita.

Lo stabilimento si appresta inoltre a fermare due reparti dell'area forgiati fino alla prossima settimana. 

Per 188 dipendenti coinvolti per il momento nello stop alla produzione è attivata la cassa integrazione guadagni.

 

 

Clara Rossi

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it