Oggi è il

Mobilità sostenibile, proposta Rete Civica: addio ai carburanti fossili entro il 2040

  • Pubblicato: Mercoledì, 15 Maggio 2019 08:53
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Pin It

Auto elettrica

AOSTA. Una proposta di legge sulla mobilità sostenibile targata Rete Civica - Alliance Citoyenne è stata depositata in Consiglio Valle. Il testo prevede di riconvertire il parco dei veicoli circolante in Valle d'Aosta verso la tecnologia elettrica fino ad arrivare, nell'arco di due decenni, a dire addio all'uso dei carburanti fossili.

La proposta di legge fissa tre obiettivi: raggiungere il 35 per cento di veicoli elettrici circolanti entro il 2025, arrivare al 50 per cento entro il 2030 e spingersi fino al 95 per cento entro il 2040. Per raggiungere la quota finale, a partire dal 2020 dovranno essere posizionati circa 3.000 punti di ricarica all'anno per un totale di 30.000 colonnine pronte all'uso entro il 2030.

In questo scenario CVA avrà un ruolo centrale. "Secondo la nostra proposta - spiegano i consiglieri regionali Chiara Minelli ed Alberto Bertin - un ruolo rilevante nella necessaria riconversione energetica ed ecologica del sistema della mobilità sarà svolto dalla Compagnia Valdostana delle Acque: la CVA dovrà sempre di più configurarsi come uno strumento operativo della Regione che guardi all'interesse del territorio valdostano e che, nel campo della mobilità, dovrà dotare l'intero territorio regionale di una capillare presenza di colonnine di ricarica per i veicoli elettrici".

 

 

 

 

 

E.G.

 

 



Altre news di politica

Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075