Oggi è il

Collegato alla Legge di stabilità 20/22: nuove misure per edilizia, api e turismo

  • Pubblicato: Martedì, 12 Novembre 2019 16:15

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Pin It

apicolturaAOSTA. È composto da venti articoli suddivisi in otto capi il disegno di legge contenente le disposizioni collegate alla Legge di stabilità regionale 2020/2022 approvate dal governo valdostano. Ecco cosa prevede il provvedimento.

Per il settore turismo, il Collegato amplia i servizi degli uffici del turismo, dà la possibilità al personale dei gestori delle piste da sci di multare i comportamenti scorretti degli utenti e introduce semplificazioni per le professioni turistiche (acquisizione delle abilitazioni, iscrizione agli elenchi regionali e soppressione del certificato di idoneità). Il ddl anche semplifica la trasmissione dei dati statistici sui flussi turistici da parte degli operatori.

Per il settore agricoltura sono previste misure di tutela delle api con l'aggiornamento delle linee guida sull'uso di prodotti fitosanitari e il divieto assoluto di impiego di prodotti fitosanitari tossici per le api durante il periodo della fioritura delle colture.

In materia di politiche educative cambiano le modalità di determinazione dei contributi alla Sfom e cambiano anche i criteri di accesso ai posti gratuiti e semigratuiti in collegi e convitti della Regione. È inoltre ampliata l'offerta formativa dell'Istituto San Giuseppe destinandola anche ai maschi.

Nel reparto sanità è prevista la ridefinizione delle modalità di controllo dei bilanci dell'Azienda Usl della Valle d'Aosta.

In materia di edilizia il Collegato recepisce recepita una richiesta pervenuta dagli ordini professionali per contrastare l'evasione fiscale e l'elusione degli obblighi contributivi da parte dei professionisti. In particolare si prevede che, nell'ambito delle pratiche edilizie, alla domanda sia allegata, quale condizione di procedibilità, anche la dichiarazione sostitutiva di regolarità contributiva del professionista.

Infine il ddl prevede, in materia di vincolo idrogeologico, che l'obbligo di autorizzazione sia disciplinato a tutela dei terreni che "possono, con danno pubblico, subire denudazioni e perdere di stabilità". 

 

 

 

 

M.C.

 

 

 

 

Altre news di politica

Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075