Bilancio 2020/2022 e Legge di stabilità approvati dal Consiglio Valle

20 i voti a favore, Nasso (M5s) sbaglia a votare. Altra convocazione il 3 febbraio

Palazzo regionale

AOSTA. Il Consiglio regionale ha approvato la Legge di stabilità ed il bilancio di previsione 2020/2022. Il via libera è stato accolto da un applauso.

Il bilancio di previsione del triennio ha ottenuto 20 voti a favore da Alliance Valdôtaine, Union Valdôtaine, Stella Alpina, Rete Civica, Pnv-Ac-Fv e dai consiglieri Giovanni Barocco (gruppo misto) e Manuela Nasso (M5s). Quest'utltima ha subito precisato di aver votato a favore per sbaglio: avrebbe dovuto astenersi come il resto del suo gruppo. Tre i contrari al bilancio, Vdalibra e Adu; 12 le astensioni da parte di Lega Vda, M5s, Mouv' e dal consigliere Restano. L'aula ha anche approvato quattro emendamenti al documento finanziario, di cui tre della seconda Commissione e uno dell'assessore ai trasporti Bertschy.

Prima del bilancio l'assemblea ha approvato con 19 voti a favore, 4 contrari e 12 astensioni la Legge di stabilità con le autorizzazioni di spesa riferite al Defr. L'aula ha modificato il ddl approvando 43 emendamenti al provvedimento.

Il Consiglio regionale tornerà a riunirsi lunedì mattina, dalle 8, per affrontare l'ultimo punto all'ordine del giorno e cioè il ddl delle disposizioni collegate collegate alla legge di stabilità regionale per il triennio 2020-2022.

 

 

Clara Rossi

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it