I principali provvedimenti approvati dalla giunta regionale

Pin It

Approvato il Piano degli interventi in amministrazione diretta


Palazzo regionale

AOSTA. La giunta regionale, riunita oggi, ha approvato l'organizzazione delle diverse iniziative rivolte al pubblico ed agli alunni e insegnanti delle scuole valdostane in occasione delle Journées de la Francophonie en Vallée d'Aoste 2020.

Su proposta dell'assessore all'ambiente inoltre il governo ha approvato il Piano degli interventi in amministrazione diretta del Dipartimento risorse naturali e Corpo forestale per l'anno 2020, per un importo complessivo presunto di 11.948.600 euro. Per la realizzazione del piano di interventi saranno impiegati 400 operai a tempo determinato per 130 giornate lavorative, 66 operai a tempo indeterminato di cui alla dotazione prevista e 39 impiegati forestali assunti con contratto degli addetti ai lavori di sistemazione idraulico-forestali.
L'Esecutivo ha anche approvato l'organizzazione dell'iniziativa di educazione ambientale denominata Trekking Nature per il 2020, rivolta a bambini e ragazzi residenti in territorio valdostano che si prefigge di avvicinare i giovani partecipanti, accompagnati da personale specializzato, alla montagna, sensibilizzarli verso tematiche legate alla natura e in generale al rispetto dell'ambiente. L'impegno di spesa previsto è pari a 107 mila euro. Le famiglie partecipanti contribuiranno alla copertura dei costi dell'iniziativa. Contestualmente, la Giunta ha previsto una convenzione con l'Azienda USL Valle d'Aosta per l'effettuazione del servizio di screening e di supporto di telemedicina per i partecipanti all'iniziativa.
La Giunta regionale ha deciso l'acquisizione, per l'anno 2020, del servizio di predisposizione della nuova proposta di aggiornamento del Piano regionale di gestione dei rifiuti, mediante l'avvio di una procedura a evidenza pubblica di natura aperta, applicando quale criterio di aggiudicazione quello dell'offerta economicamente più vantaggiosa, per un importo presunto di 129.380 euro. Tale approvazione va ad integrare l'aggiornamento del Programma regionale di forniture e servizi per il biennio 2020-2022 e si rende necessaria per provvedere all'aggiornamento quinquennale del Piano, in conformità alle disposizioni statali e regionali vigenti in materia di gestione dei rifiuti.

Infine su proposta dell'assessore alla sanità il Governo regionale ha assegnato all'Azienda USL circa 4,9 milioni di euro ripartiti nel triennio 2019/2021, ai fini dell'implementazione e dell'ammodernamento delle infrastrutture tecnologiche legate ai sistemi di prenotazione elettronica per l'accesso alle strutture sanitarie mediante la prioritaria attuazione del programma di attività definito lo scorso 25 novembre 2019, individuando per la realizzazione di quest'ultimo IN.VA. S.p.a. quale soggetto attuatore. La somma è stata assegnata alla Regione autonoma Valle d'Aosta con decreto del Ministero della Salute.
La Giunta ha inoltre previsto l'istituzione, mediante successivo provvedimento del Coordinatore del Dipartimento sanità e salute, di una cabina di monitoraggio finalizzata a verificare l'attuazione del programma di attività per l'implementazione e l'ammodernamento delle infrastrutture tecnologiche legate ai sistemi di prenotazione elettronica per l'accesso alle strutture sanitarie.

 

 

 

C.R.

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it