Elezioni regionali, i partiti della Valle d'Aosta alla ricerca del candidato perduto

Pin It

Difficile trovare candidati da mettere in lista anche alle comunali

 

Consiglio regionale

AOSTA. Sarà la vicinanza fra le elezioni regionali e quelle comunali, sarà il coronavirus, saranno gli stimoli primaverili, ma ormai è un fatto che molti partiti e movimenti che si stanno organizzando per le prossime date elettorali hanno molta difficoltà a trovare persone "presentabili" da mettere in lista.

È un segno dei tempi: una volta si faceva la fila davanti alle segreterie dei partiti sperando di essere inseriti in lista. Ora il pensiero più diffuso è: «chi me lo fa fare?». Lo spauracchio principale è la Corte dei Conti. Spaventa anche la magistratura. E poi in molti non vogliono accostare il proprio nome ad un Consiglio regionale che ha prodotto troppe mele marce.

La giusta azione della magistratura che ha travolto una intera classe politica e prodotto anche questi effetti collaterali. 

Mancano gli stimoli per cimentarsi nelle corsa elettorale e offrire la propria professionalità ai valdostani. 

Non resta che aspettare che i coordinatori dei movimenti e dei partiti politici facciano il miracolo e riescano a comporre liste di persone serie ,oneste e competenti per risollevare questa nostra regione dal profondo di un pozzo in cui è finita.

 

 

 

Marco Camilli

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it