'Soddisfazione' di Adu per il sequestro della discarica di Pompiod

Pin It

'La determinazione di alcuni cittadini è stata ascoltata da chi vuole applicare la Legge'

 

AOSTA. Ambiente Diritti Uguaglianza esprime "soddisfazione" per il sequestro preventivo della discarica di Pompiod, ad Aymavilles, deciso dalla procura di Aosta, e "ringrazia l'operato prezioso del Comitato Discarica sicura di Pompiod, felice di aver potuto collaborare e aver dato un contributo concreto informando la popolazione e assumendo una posizione chiara ed inequivocabile nelle sedi opportune".

"Il degrado del territorio, il disagio degli abitanti che per oltre 18 mesi hanno respirato polveri nocive - affermano i portavoce Cheillen e Glarey e la consigliera regionale Pulz -, il rischio di contaminazione delle colture a fianco alla discarica, l'incredulo traffico di mezzi pesanti inerpicati su stradine di campagna che dovrebbero essere destinate a salutari passeggiate, la quiete disturbata di una fauna e di un sito protetti e riconosciuti "di alto interesse naturalistico". Tutti questi elementi, in un Paese civile, avrebbero dovuto essere più che sufficienti per indurre i rappresentanti politici a schierarsi immediatamente dalla parte dei cittadini. Purtroppo non è accaduto. Chi aveva il potere di intervenire non lo ha fatto". Tuttavia "capita che la tenacia e la determinazione di alcuni cittadini, che non si voltano dall'altra parte, vengano ascoltate da chi vuole davvero applicare la Legge".

 

E.G.

 

 

© 2020 Aostaoggi.it