Il Consiglio Valle potrebbe essere convocato il 22 giugno per esaminare il terzo provvedimento regionale anticrisi

Pin It

Le audizioni in II e V Commissione procedono a 'ritmo molto serrato'

 

aula consiglio regionale

 

AOSTA. Dopo le audizioni del governo, le Commissioni II e V del Consiglio regionale proseguono l'esame del ddl 60 sull'assestamento di bilancio e il terzo provvedimento per affrontare le conseguenze economiche dell'emergenza Covid-19. 

Al termine della riunione di questa mattina i presidenti Pierluigi Marquis e Patrizia Morelli spiegano: " vi è ora la necessità per i Commissari di esaminare nel dettaglio i provvedimenti al fine di portare i contributi dei gruppi consiliari. Nelle giornate di lunedì 15 e martedì 16 giugno coinvolgeremo i referenti del settore sanitario e del tessuto economico attraverso audizioni e contributi scritti. Contiamo di poter esprimere il parere sui testi di legge entro venerdì 19 e chiedere la convocazione del Consiglio per lunedì 22 giugno".

L'iter procede a "ritmo molto serrato - aggiungono - e tiene conto anche delle audizioni già condotte in questi mesi con tutti i soggetti che rappresentano a vario titolo la comunità valdostana e che ci hanno permesso di ascoltare i loro bisogni e aspettative".



C.R.

 

 

© 2020 Aostaoggi.it