Scuola, 2 milioni alla scuola valdostana con un emendamento della deputata Tripodi

La proposta approvata in Commissione bilancio alla Camera

 

Elisa TripodiROMA. Due milioni di euro saranno traferiti dallo Stato alla Valle d'Aosta per le scuole. Lo prevede un emendamento a prima firma della deputata Elisa Tripodi (M5s) approvato in Commissione bilancio della Camera.

Normalmente la Valle d'Aosta non accede al fondo statale per il funzionamento delle istituzioni scolastiche istituito dalla Finanziaria 2007, ma la pandemia ha modificato gli scenari.

"Da questa crisi - commenta la deputata Tripodi - sono stati colpiti numerosi settori, tra questi la scuola che da sempre necessita di risorse di investimento e, in seguito all'emergenza da covid 19, necessita ancora di più di fondi per ripartire in sicurezza e con una didattica in presenza. Ho presentato dunque questo emendamento, approvato oggi, che prevede lo stanziamento di 2 milioni di euro per le istituzioni scolastiche della Valle d'Aosta e per quelle delle province di Trento e Bolzano, accedendo in questo modo al fondo per il funzionamento delle istituzioni scolastiche e delle scuole paritarie".

Le risorse aggiuntive sono destinate all'acquisto "di tutti i beni e i servizi necessari a garantire la tutela della salute e della sicurezza a tutti i nostri studenti e a tutto il nostro personale scolastico".

 

Elena Giovinazzo

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it