Corecom e vitalizi i temi affrontati dai presidenti delle assemblee legislative

Per i Comitati regionali delle comunicazione chiesti nuovi parametri per l'erogazione delle risorse

 

AOSTA. Si è discusso di Corecom e di vitalizi nell'assemblea plenaria della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative che si è svolta ieri a Roma.

Alla riunione era presente anche Marco Viérin che sui vitalizi spiega: «considerato che questa tematica è fonte di strumentalizzazione continua, la Conferenza ha deciso di formulare una proposta che si affianca a quanto già fatto dalle Regioni in particolare in questi ultimi due anni, in un'ottica di ulteriori contenimenti dei costi e di rispetto del principio di equità fra i rappresentanti delle Istituzioni e il proprietario dell'ente pubblico, ossia il cittadino».

Anche per i Comitati regionali delle comunicazioni la questione è economica: «oggi si vogliono estendere ulteriori funzioni senza però destinare risorse aggiuntive» riferisce. Il finanziamento dei Corecom è quasi interamente a carico dei Consigli regionali. «Noi - dice Viérin - vorremmo che, visto che lo Stato vuole attribuire ulteriori compiti, siano rivisti i parametri che concorrono alla determinazione delle risorse annue che Agcom trasferisce ai Comitati».

 

E.G.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it