I principali provvedimenti approvati dalla Giunta regionale

Approvato anche il regolamento della 1021a Fiera di Sant'Orso


Palazzo regionale

AOSTA. La Giunta regionale della Valle d'Aosta ha approvato il Piano Regionale di Censimento (PRC) per l’effettuazione in Valle d’Aosta del 7° Censimento generale dell’agricoltura e ha costituto l’Ufficio Regionale di Censimento (URC) presso la struttura Osservatorio economico e sociale della Presidenza della Regione.

Su proposta dell'assessorato alle Finanze, Attività produttive e Artigianato, l'Esecutivo ha approvato il regolamento per lo svolgimento della 1021a Fiera di Sant’Orso.

Su proposta dell'assessorato agli Affari europei, Politiche del lavoro, Inclusione sociale e Trasporti, il governo regionale ha approvato lo schema di "Convenzione disciplinante lo svolgimento delle attività di prima informazione agli utenti in capo ai Centri per l’Impiego da parte degli istituti di patronato e di assistenza sociale" e il relativo documento "Entità e modalità di erogazione dei contributi a favore degli istituti di patronato e disciplina dei relativi procedimenti amministrativi".

Per quanto riguarda l'assessorato all'Ambiente, Risorse naturali e Corpo forestale l'Esecutivo ha nominato il dirigente della struttura economia circolare, rifiuti, bonifiche e attività estrattive Luigi Bianchetti, quale componente dell’Osservatorio regionale sui rifiuti, fino al 31 dicembre 2021.
Inoltre vista l’impossibilità di organizzare manifestazioni cinofili ed esami specifici per il mantenimento dell’abilitazione a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, la Giunta regionale ha deciso di prorogare di un anno le abilitazioni all’attività di recupero con cani da traccia in scadenza nel corso del 2020.
È stato anche approvato il protocollo d’intesa tra la Regione Autonoma Valle d’Aosta, il Consorzio regionale per la tutela, l’incremento e l’esercizio della pesca e la Compagnia valdostana delle acque (CVA) per l’istituzione di una riserva di pesca turistica sul tratto di Dora Baltea dallo sbarramento CVA nel comune di Saint-Marcel al ponte carrabile che porta alle frazioni dell’envers nel comune di Chambave.

Su proposta dell'assessorato alla Sanità, Salute e Politiche sociali, considerate le conseguenze che l’emergenza Covid-19 ha avuto anche sulle iniziative formative avviate nell’ambito del PO FSE 2014/20 e del Piano Giovani, il Governo regionale ha approvato l’applicazione di modifiche per quanto concerne lo svolgimento dei tirocini, ai progetti cofinanziati dal PO FSE 2014/20 quali “OSS Giovani”, a valere sull’Avviso 17AB, e “Formazione di base OSS 2020”, a valere sull’Avviso 19AH, attualmente in corso di realizzazione.
Ai sensi della L.r. n. 4/2013, l’Esecutivo regionale ha anche approvato il bando per il finanziamento di progetti antiviolenza, di prevenzione e di informazione contro la violenza di genere, fissando il 31 dicembre 2021 quale termine ultimo di scadenza. Le finalità sono la prevenzione della violenza di genere, l’educazione al rispetto reciproco nelle relazioni tra i sessi, al rispetto dell’identità sessuale, religiosa e culturale e l’educazione alla non violenza come metodo di convivenza civile.

Infine per l'assessorato al Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni Culturali, con l'obiettivo di promuovere in Italia e all’estero l’immagine e l’offerta turistica autunnale e invernale della Valle d’Aosta, il governo regionale ha deciso di completare il piano di comunicazione turistica 2020 con azioni promo-pubblicitarie da pianificare tra la fine dell’estate e l’avvio della stagione sciistica, ricorrendo a strumenti complementari di comunicazione, da selezionare in relazione ai prodotti turistici offerti e ai corrispondenti segmenti di mercato identificati come obiettivo della comunicazione, nei diversi mercati di riferimento. A tale scopo, l'Esecutivo ha approvato, ai sensi della L.r. 6/2001, azioni promo-pubblicitarie, in Italia e all’estero, per un importo di 380 mila euro.

 

 

redazione 



Pin It
© 2020 Aostaoggi.it