Rifiuti, Uvp: "adottare immediatamente un nuovo modello di gestione"

AOSTA. Nel sistema di gestione dei rifiuti in Valle d'Aosta "urge voltare pagina". Lo afferma l'Uvp annunciando l'adesione alla manifestazione organizzata per il 24 settembre ad Aosta dal Comitato "Si può fare".

"La Valle d'Aosta è l'unica regione in Italia a non avere un comune virtuoso, ovvero che abbia raggiunto l'obiettivo di legge del 65% di raccolta differenziata - afferma il movimento -. La discarica è quasi al collasso, la tariffa rifiuti è diventata sempre più ingiusta ed insostenibile, ricadendo inevitabilmente sulle tasche dei cittadini. Il buon senso imporrebbe quindi di adottare immediatamente un nuovo modello di gestione e raccolta dei rifiuti" che si "tradurrebbe, per i cittadini e le imprese, in minori costi".

Secondo l'Uvp è necessario "costruire tutti assieme uno scenario nuovo nella gestione dei rifiuti, ribaltando i termini della questione: da problema a opportunità, da emergenza a risorsa, da sperpero a guadagno, da “vantaggio di pochi” a “vantaggio di tutti”, da danni ambientali a tutela del territorio".

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it