Consiglio Valle, 4 giorni di convocazione per il bilancio

Legge di stabilità, Defr e bilancio 2021-2023 arriveranno in aula a metà dicembre

 

II CommissioneAOSTA. Arriverà in Consiglio Valle a metà dicembre la legge di stabilità regionale insieme al bilancio 2021-2023 della Regione e alla proroga del Defr - Documento di economia e finanza regionale. L'aula si riunirà da lunedì 14 a giovedì 17: quattro giorni per esaminare, discutere e votare i disegni di legge che proprio questa mattina hanno avuto il parere positivo della Commissione Affari generali con le astensioni di Lega VdA e Pour l'Autonomie.

Nel corso delle audizioni organizzate in Commissione sono state presentate diverse osservazioni da sindaci, rappresentanti del mondo economico, parti sociali, sindacati.

"I vari soggetti hanno presentato osservazioni: auspico che parte di queste possa essere recepita nell'elaborazione degli emendamenti", afferma il presidente della Commissione Antonino Malacrinò (Pcp). 

Analizzando il bilancio, Malacrinò spiega: la scelta è stata quella della continuità rispetto ai documenti contabili dello scorso anno, in modo da scongiurare il ricorso all'esercizio provvisorio, che avrebbe comportato, come purtroppo avvenuto col bilancio 2020, ritardi che non possiamo permetterci, a maggior ragione vista la situazione di emergenza. Le variazioni o l'assestamento di bilancio saranno i momenti successivi in cui si potrà intervenire con stanziamenti mirati per fronteggiare la crisi sanitaria ed economica".

 

 

C.R.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it