Ferrovia, giro di audizioni in 4a Commissione per individuare le priorità

La Commissione consiliare sentirà i redattori del Piano trasporti, Rfi e Trenitalia per iniziare una valutazione su come impiegare le limitate risorse economiche disponibili

 

IV Commissione consiliareAOSTA. Le Commissioni del Consiglio regionale effettueranno alcune audizioni sul tema della ferrovia per avere un quadro dell'attuale situazione sul territorio valdostano. Se ne occuperà in particolare la 4a Commissione competente in materia di Sviluppo economico.

"Il Programma di Legislatura ha individuato nell'ammodernamento e potenziamento della ferrovia valdostana un obiettivo di primaria importanza", spiega il presidente della Commissione, Giulio Grosjacques (UV). Da qui la volontà di fare un giro di audizioni sul futuro del trasporto su binari della Valle d'Aosta.

"È essenziale - prosegue Grosjacques - che il Consiglio regionale possa disporre di una fotografia dettagliata sulla situazione della ferrovia, in modo da conseguire l'obiettivo di rilancio che ci si è posti nel Programma di Legislatura".

La Commissione sentirà i professionisti incaricati di preparare il Piano regionale dei trasporti, i rappresentanti di Rete Ferroviaria Italiana, il gestore Trenitalia e i dirigenti regionali delle strutture competenti.

"È di tutta evidenza - riprende il presidente della 4a Commissione - che le disponibilità economiche sono limitate e mai come ora, in un momento tanto critico, occorre destinare le risorse a progetti che, unitamente al funzionamento della ferrovia, garantiscano sviluppo, progresso, occupazione".

 


Clara Rossi

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it