Convocato il Consiglio Valle: 50 i punti all'ordine del giorno

Covid, vaccinazioni, sci e orari della ristorazione tra gli argomenti all'ordine del giorno dell'assemblea

 

Consiglio regionaleAOSTA. Si riunisce oggi e domani il Consiglio regionale della Valle d'Aosta. Sono cinquanta i punti all'ordine del giorno, quasi tutti interrogazioni e question time, interpellanze e mozioni.

L'emergenza sanitaria rimane il principale argomento delle iniziative depositate dalla minoranza. Se ne parla in alcune interpellanze, tutte della Lega VdA, sui destinatari delle vaccinazioni e sui soggetti con priorità di somministrazione, sul protocollo Covid per la casa circondariale di Brissogne, sul potenziamento della sanità e sul personale di somministrazione dei vaccini anti Covid e in due interrogazioni a risposta immediata sul contestato utilizzo del Palaindoor di Aosta come centro regionale della campagna vaccinale (Pour l'Autonomie) e sulla proroga degli orari di apertura delle attività di ristorazione (Lega).

In aula si parlerà anche di lupo, della Maison du Val d'Aoste di Parigi, del rifinanziamento del bonus alle piccole imprese, degli aiuti agli sci club, di CVA e della riapertura dei comprensori sciistici.

Il Consiglio regionale è poi chiamato a votare due mozioni dela Lega sui disallineamenti dei documenti catastali e sull'intitolazione di un luogo a Salvatore Radizza.

 

 

E.G.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it