.

Consumazioni nei dehors, la Valle d'Aosta chiede di modificare l'obbligo

La misura introdotta dal governo per l'emergenza Covid «crea situazioni di iniquità di trattamento da un territorio all'altro»

 

dehor

AOSTA. La Valle d'Aosta chiede al governo italiano di rivedere la misura che permette in zona gialla ai clienti di bar e ristoranti di consumare al tavolo soltanto nei dehors. Lo ha annunciato il presidente della Regione, Erik Lavevaz, intervenendo questa mattina durante la riunione del Consiglio regionale.

Lavevaz ha firmato una lettera inviata a Roma per sollecitare la «revisione dell'obbligo di consumazione all'aperto per l'attività di ristorazione» introdotto dal governo Draghi con le recenti nuove disposizioni di contenimento del contagio da Covid-19. «Se questo è un problema per le altre Regioni lo è in particolare per quelle alpine», ha evidenziato. La limitazione della consumazione all'aperto «crea oggettivamente delle situazioni di iniquità di trattamento da un territorio all'altro nell'ambito dello Stato».

 

 

M.C.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it