.

Consiglio straordinario, Lega VdA non partecipa al voto

Il partito lamenta la «totale mancanza di condivisione»

 

La Lega Vallée D’Aoste «pur condividendo i principi di autonomia delle istituzioni, di separazione dei poteri e di massima tutela in merito alla insindacabilità dell’azione politica dei rappresentanti eletti, ritiene che le modalità con le quali si è giunti a trattare il tema oggetto dell’odierna discussione non siano state consone, sia per i tempi che per i modi, lamentando in particolare una totale mancanza di condivisione». È quanto si legge in una nota del partito dopo la seduta straordinaria di questa mattina del Consiglio Valle.

La Lega non ha partecipato al voto di questa mattina in aula «riservandosi di approfondire con grande impegno la questione sollevata, in linea con la campagna referendaria che in questi mesi ha visto la Lega Salvini Premier affrontare con decisione i temi relativi all'esercizio della giustizia e quindi al rispetto dei principi sanciti dalla nostra Costituzione», si legge ancora nel comunicato.

 

 

C.R.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it