REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

I principali provvedimenti della Giunta regionale del 17 ottobre 2014

Conferenza stampa integrale - VIDEO

AOSTA. La Giunta regionale oggi ha approvato la cessione gratuita, a scuole, enti e associazioni del territorio, di apparecchiature informatiche non più utilizzabili dagli uffici dell’Amministrazione regionale.

Su proposta dell'assessorato istruzione e cultura è stato stabilito il programma delle iniziative della Saison culturelle 2014/2015 e sono state decise le modalità per l'attribuzione, nell’anno scolastico 2014/2015, degli assegni di studio e dei contributi per l’alloggio a favore degli studenti iscritti agli atenei della Valle d'Aosta: a tal fine, è stata impegnata la somma complessiva di 215mila euro.

L'Esecutivo ha anche approvato due interventi a favore delle Istituzioni scolastiche di istruzione secondaria di secondo grado: l'erogazione di un finanziamento di 36mila euro per lo svolgimento di interventi di orientamento universitario e professionale, destinati agli studenti delle classi quarte, e l'organizzazione dell’incontro dal titolo Libertà, regole e trasgressioni, con l'intervento dell’ex magistrato Gherardo Colombo, che si terrà nel Salone delle manifestazioni di Palazzo regionale, martedì 11 novembre.

E' stato deliberato, per l'anno scolastico 2014/2015, il progetto Le patois à l'école, per l'insegnamento facoltativo ed extrascolastico del francoprovenzale nelle scuole della regione.

E' stata prorogata fino a domenica 23 novembre la mostra Augusta Praetoria. Disegni di Francesco Corni, presso la sala espositiva dell'Hôtel des Etats ad Aosta.

Su proposta dell'assessorato Sanità, salute e politiche sociali è stato approvato un bando per il finanziamento di progetti di prevenzione e informazione sulla violenza contro le donne.

Per l'assessorato territorio e ambiente la Giunta ha licenziato la variante generale sostanziale al Piano regolatore del Comune di Issogne.

Infine per l'assessorato turismo, sport, commercio e trasporti è stato deliberato l’acquisto di servizi di monitoraggio, di ottimizzazione e di promozione online per sostenere la visibilità del nuovo portale turistico regionale, che sarà attivo dal mese di novembre.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it