.

I principali provvedimenti della Giunta regionale della Valle d'Aosta

Approvata una campagna pubblicitaria per promuovere la stagione sciistica 2021-2022 in Valle d'Aosta

 

Palazzo regionale

La Giunta regionale della Valle d'Aosta oggi ha approvato approvare l’ammissione ai contributi per i danni subiti in conseguenza delle avversità atmosferiche verificatesi a partire dal 2 ottobre 2020 sull’intero territorio regionale, per una spesa totale di 130.695,59 euro.

Su proposta dell'assessore allo Sviluppo economico, Formazione e Lavoro, l'Esecutivo ha approvato le disposizioni applicative per la concessione del bonus/contributo ai titolari di partita IVA con fatturato inferiore a 10.000 euro di cui all’articolo 9bis della l.r. 15/2021.

Su proposta dell'assessore all'Agricoltura e Risorse naturali, il Governo ha ridefinito le azioni da svolgere per l’incremento dell’apicoltura locale e la valorizzazione e commercializzazione dei prodotti dell’apicoltura.
La Giunta ha approvato i criteri applicativi per la concessione degli aiuti per l’organizzazione e partecipazione a concorsi zootecnici per il miglioramento genetico della razza valdostana.
L’Esecutivo ha approvato i nuovi criteri e modalità per la concessione dei rimborsi e dei contributi per la prevenzione dei danni provocati dagli animali selvatici alle produzioni agricole e al patrimonio zootecnico.
Il Governo ha approvato un contributo di 88.120 euro a favore Associazione Viticoltori Valle d'Aosta – VIVAL, per le spese volte alla costituzione di un consorzio di tutela della DOC vini Valle d'Aosta.

Su proposta dell'assessore ai Beni culturali, turismo, Sport e Commercio, il Governo ha approvato, ai sensi del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 “Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell’articolo 10 della legge 6 luglio 2002, n. 137” e dell’articolo 2 della legge regionale 21 dicembre 1993, n. 89, l’organizzazione della mostra a ingresso gratuito dal titolo “Architetture contemporanee sulle Alpi occidentali italiane”, in programma presso il Centro Saint-Bénin di Aosta dal 30 novembre 2021 al 13 febbraio 2022.
L’Esecutivo ha anche approvato ai sensi della legge regionale n. 6 del 2001, una campagna pubblicitaria a sostegno della stagione sciistica 2021-2022.

Su proposta dell'assessore all'Istruzione, Università, Politiche giovanili, Affari europei e Partecipate, la Giunta regionale ha approvato la sottoscrizione da parte dell’Amministrazione regionale di un Protocollo di intesa per lo svolgimento di attività di formazione sui temi della legalità e della giustizia e per l’istituzione di un concorso annuale dedicato a tali temi con borsa di studio con l’Ufficio scolastico regionale per il Piemonte, la Corte di Appello di Torino, la Procura generale presso la Corte di Appello di Torino e l’Associazione Nazionale della Magistratura (ANM).
Il Governo ha preso atto del Piano Sviluppo e Coesione (PSC) della Regione, approvato con delibera del Comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile (CIPESS) n. 28 in data 29 aprile 2021, avente un valore complessivo di 77,09 milioni di euro a valere sul Fondo per lo sviluppo e la coesione.

Infine su proposta dell'assessore alla Sanità, Salute e Politiche sociali l’Esecutivo ha approvato l’integrazione del piano annuale 2020 e il piano annuale 2021 di riparto dei contributi agli enti locali per la realizzazione di opere pubbliche destinate all’assistenza delle persone anziane e inabili per una spesa complessiva rispettivamente di 1.214.027 euro e di 700.000 euro.
La Giunta ha approvato la bozza di protocollo d’intesa tra la Regione e l’Università degli Studi di Torino per la reciproca collaborazione relativa alla formazione nelle scuole di specializzazione di area sanitaria per gli anni academici 2021/2022, 2022/2023, 2023/2024, 2024/2025 e 2025/2026.

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it