.

Assistenza agli anziani, ok al trasferimento di 2 milioni dalla Regione agli enti locali

Approvato a maggioranza in Consiglio Valle un ddl che assegna ulteriori risorse agli enti gestori delle strutture residenziali

 

Con l'approvazione di un disegno di legge riferito a fuori bilancio il Consiglio regionale oggi ha dato il via libera all'assegnazione di ulteriori risorse a favore degli enti locali per i servizi rivolti agli anziani. 

Il testo approvato è «atto dovuto volto, come previsto dalle norme, a riconoscere la legittimità di debiti fuori bilancio» per circa 100mila euro, ha spiegato il relatore del testo Antonino Malacrinò (Fp-Pd). Al contempo il provvedimento ratifica variazioni di bilancio per 7,2 milioni di euro «con i quali saranno implementati i fondi a disposizione della legge 15/2021, cosiddetta "legge degli aiuti Covid"» visto l'elevato numero di domande presentate per i contributi agli investimenti delle imprese.

Per effetto di un emendamento al testo del ddl presentato dall'assessore alla Sanità, la legge eroga inoltre agli enti locali della Valle d'Aosta 2 milioni di euro per le strutture residenziali gestite sul territorio. Il finanziamento copre le minori entrate del 2021 dovute alle restrizioni anti Covid e alla necessità di garantire sempre la disponibilità di posti per l’isolamento delle persone in quarantena.

L'aula ha approvato il testo con 18 voti a favore e le 16 astensioni della minoranza e del consigliere Baccega (misto).

 

 

Elena Giovinazzo

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it