.

Covid, Lavevaz: l'offerta del Piemonte sarebbe impraticabile

Il presidente della Regione respinge l'offerta di posti letto nelle terapie intensive piemontesi per evitare la zona rossa

 

il presidente della Regione Erik Lavevaz

«Abbiamo apprezzato molto l'offerta, ma sarebbe impraticabile». Il presidente della Regione Erik Lavevaz chiude alla disponibilità ribadita dal governatore del Piemonte Alberto Cirio di trasferire pazienti Covid positivi gravi dall'ospedale di Aosta a quelli piemontesi per evitare che la soglia troppo alta di occupazione della terapia intensiva porti la Valle in zona rossa.

«I valdostani non possono essere considerati come dei numeri per rimanere all'interno di parametri folli», dichiara Lavevaz. «Non ha senso trasferire una persona malata a Ivrea per questioni statistiche e basta mettersi nei panni di un parente che vede un suo familiare trasferito mentre all'ospedale di Aosta rimangono 24 posti liberi in Terapia intensiva per capirlo al meglio».

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it