Pierluigi Marquis lascia Stella Alpina e passa a Forza Italia

Il consigliere regionale lamenta un «appiattimento della linea politica» nel movimento dell'Edelweiss

 

Pierluigi Marquis

Pierluigi Marquis lascia Stella Alpina e aderisce a Forza Italia. Il consiglio regionale lo annuncia in una nota in cui spiega anche i motivi della decisione. «L'appiattimento della linea politica, in particolare nel corso dell'ultimo anno, unitamente alla perdita di equidistanza rispetto al quadro politico nazionale - scrive -, hanno fatto maturare in me, dopo 21 anni di militanza, la decisione di concludere il mio percorso all'interno del movimento di Stella Alpina e di aderire a Forza Italia».

Marquis punta il dito contro la «mancanza di coraggio nel volere uscire da una posizione di "comfort" volta a mantenere posizioni conservative, piuttosto che a rilanciare l'azione di un gruppo che ha progressivamente perso entusiasmo e affievolito le proprie iniziative politiche». Condizioni politiche che, prosegue Marquis, «sono state da me ripetutamente portate all'attenzione di chi ha la responsabilità di condurre il movimento, ma rimaste sempre senza riscontro».

«Ho deciso di aderire a Forza Italia - prosegue Pierluigi Marquis - nel rispetto della mia sensibilità e di quella di numerosi elettori con una visione più liberale, ascrivibile a quell'ambito di centrodestra che racchiude in sé i valori di riferimento del Partito Popolare Europeo, nella ferma convinzione che l'Autonomia speciale della Valle d'Aosta, per essere tutelata e, anzi, valorizzata in chiave moderna, debba necessariamente contare su alleati seri e credibili sia a Roma che a Bruxelles».

In Consiglio regionale come rappresentante di Forza Italia è già presente Mauro Baccega (eletto con Pour l'Autonomie e passato nel gruppo misto a novembre dello scorso anno). Marquis è attualmente capogruppo di Stella Alpina nell'assemblea regionale. L'altro componente del gruppo SA è l'assessore Carlo Marzi.

 



redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2023 Aostaoggi.it