.

Elezioni politiche, questionari Arcigay ai candidati parlamentari della Valle d'Aosta

L'associazione ha inviato ai candidati parlamentari valdostani delle domande per «verificare cosa ne pensino di alcune fondamentali rivendicazioni della comunità LGBTQIA+»

 

Bandiera Arcobaleno

Un questionario per conoscere l'orientamento dei valdostani candidati alle elezioni politiche del 25 settembre sul tema della comunità LGBTQIA+. L'iniziativa è dell'Arcigay Valle d'Aosta - Queer VdA.

In una nota l'associazione spiega di aver inviato «a tuttə ə candidatə della Valle d'Aosta un questionario per verificare cosa ne pensino di alcune fondamentali rivendicazioni della comunità LGBTQIA+ e per capire la loro disponibilità a combattere, in Parlamento, le battaglie per i diritti della nostra comunità che manca ancora di molti diritti, in Italia, contrariamente alla maggior parte dei paesi dell'Unione Europea».

Adozioni, educazione sessuale e affettiva nelle scuole, legge contro l'omobitransfobia, matrimonio egualitario, l'introduzione dell’identità e carriera alias nelle scuole, messa al bando delle terapie di conversione e gestazione altruistica sono alcuni dei temi delle domande inviate ai candidati parlamentari.

Le risposte «saranno rese pubbliche», spiega l'Arcigay - Queer, e «serviranno alla nostra associazione e alla cittadinanza per capire chi condivide le nostre richieste e chi si assumerà l'impegno di portarle avanti, affinché anche l'Italia diventi un paese più libero e più rispettoso dei diritti di tuttə», conclude la nota.

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it