Sei mesi per un piano di dismissione del patrimonio immobiliare regionale

 

La valorizzazione del patrimonio riguarderà beni non più necessari

 

AOSTA. L'Amministrazione regionale preparerà nei prossimi mesi un elenco di immobili non più necessari che potranno essere messi in vendita.

Regione-piazzax300L'incarico è stato affidato oggi dal Consiglio Valle che ha approvato all'unanimità un ordine del giorno presentato dalla minoranza durante l'esame dei disegni di legge sul bilancio.

Il termine fissato per l'elaborazione del piano di valorizzazione del patrimonio immobiliare regionale "concreto e fattivo" e del conseguente piano di dismissione è di sei mesi. Quest'ultimo dovrà includere "proprietà di cui non vi è più la necessità di mantenerle all'interno del patrimonio pubblico" e se ne occuperà l'assessorato al bilancio, finanze e patrimonio.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it