Elezioni 2015, riuniti i coordinamenti regionali delle forze dei centrodestra

Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia intendono gettare le basi per un "progetto alternativo" all'attuale

AOSTA. Nuova riunione nei giorni scorsi dei coordinamenti regionali di Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia per confrontarsi anche in vista delle elezioni comunali della prossima primavera. "L'incontro - spiegano le tre forze politiche in un comunicato congiunto - ha avuto come obiettivo comune quello di cominciare a gettare le basi per costruire, in modo unitario, un progetto alternativo a quello che attualmente caratterizza la Valle d'Aosta dove il continuo stallo della politica regionale non è in grado di dare serie e concrete risposte ai cittadini ormai soffocati da tasse, imposte e burocrazia".

"Quello che ci ha accomunato, fin dall'inizio, con le altre forze del centrodestra valdostano - spiega il coordinatore regionale di Forza Italia, Massimo Lattanzi - è l'obiettivo di proporre soluzioni concrete e realistiche, nel minor tempo possibile, per far ripartire l'economia locale, propulsore di tutto il sistema sociale ed economico in Valle d'Aosta. Speriamo che il 2015 porti un vero cambiamento ai valdostani".

"Stiamo lavorando per un progetto condiviso e di rilancio per la nostra regione" aggiunge Sergio Ferrero, segretario Lega Nord Valle d'Aosta.

"Credo molto in questa nuova cabina di regia del centrodestra in Valle d'Aosta" conclude Mauro Pagagni di Fratelli d'Italia –. "Come a livello nazionale, anche qui vogliamo portare avanti una politica dove il cittadino e i suoi bisogni sono al centro del nostro programma".

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it