Riunioni e audizioni sul tema trasporti in Valle d'Aosta in vista del Consiglio monotematico

 

Presentate dalla Filt Cgil le linee guida per l'intero settore

filt-cgildirettivoAOSTA. Audizione in IV Commissione consiliare, martedì scorso, sul tema dei trasporti in Valle d'Aosta. «Il confronto avviato serve da approfondimento in vista della seduta monotematica dell'Assemblea che sarà convocata a fine percorso» ricorda il presidente, Giuseppe Isabellon (UV).

Ad oggi le audizioni hanno riguardato l'ssessore regionale ai trasporti; i rappresentanti di Savda, Svap e Vita, dei noleggiatori con conducente autobus e dei taxisti; la Sovraintendente agli studi; i dirigenti delle strutture disabili e politiche sociali dell'assessorato regionale alla sanità oltre che il presidente e il vicepresidente del Coordinamento disabili Valle d'Aosta. «Restano ancora da affrontare i temi che riguardano la ferrovia e l'aeroporto. Una seduta specifica sarà inoltre dedicata all'incontro con i sindacati e le associazioni di categoria», riferisce Isabellon.

Sempre martedì, in vista dell'audizione, il direttivo di Filt Cgil si è riunito per fare il punto della situazione dei trasporti e presentare le linee guida che il sindacato porterà all'attenzione della Commissione. Queste ultime fanno un'analisi dello stato di tutti i comparti del settore trasporti della nostra regione, dal tpl alla ferrovia (per la quale vengono proposte l'lettrificata e unsistema metropolitano tra Aosta e Pré-Saint-Didier), dall'aeroporto (che dovrebbe essere sfruttato in occasione dell'Expo) agli impianti a fune. Il messaggio che il sindacato vuole trasmettere è che "per la Valle d'Aosta c'è la necessità di una Conferenza dei Trasporti che crei un vero sistema di trasporto integrato, definitivo e duraturo".

«Bisogna che la politica si tiri giù la maschera e che il Consiglio Tematico arrivi a decisioni concrete per il futuro del trasporto valdostano, perchè se così non fosse la politica perderà ancora una volta l'occasione di affrontare i veri problemi dei valdostani» ha detto il segretario regionale Antonio Fuggetta al direttivo, riunito alla presenza del segretario nazionale con delega al trasporto pubblico locale, ferroviario e servizi Alessandro Rocchi.E.G.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it