Anche una interpellanza sul terrorismo in Valle d'Aosta all'esame del Consiglio regionale

 

L'Assemblea convocata l'8 e 9 aprile per discutere anche dei trasporti

AOSTA. Il disegno di legge sulla tutela delle acque dall'inquinamento, fresco di esame da parte dalla 3a Commissione consiliare, sarà discusso dal Consiglio regionale nella seduta convocata l'8 e 9 aprile prossimi prima in sessione ordinaria e poi in sessione straordinaria interamente dedicata al tema trasporti.

Durante la sessione ordinaria saranno affrontate anche alcune interrogazioni e interpellanze. Una di queste, firmata dal PD-SVdA, è sulle "misure adottate per scongiurare eventuali attacchi terroristici" in Valle d'Aosta tenendo conto - è scritto nell'iniziativa - che si tratta di una regione turistica con collegamenti internazionali. Si tornerà parlerà anche di Casinò, della Cittadella dei giovani di Aosta e della macroregione e, con una mozione di Alpe, della regolamentazione dell'uso dei fitofarmaci in agricoltura.

Terminata la sessione straordinaria prenderà il via il Consiglio monotematico sul tema dei trasporti con l'esame della relazione prodotta dalla Commissione Sviluppo economico.

 

E.G.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it