Aosta, due giorni di presidio contro la riforma della scuola

 

Aderiscono Flc Cgil, Cisl Scuola, Savt Ecole e Snals Confsal

Presidio-scuolaregionex400AOSTA. E' iniziato questa mattina il presidio Insieme per la scuola organizzato davanti a Palazzo regionale, ad Aosta, contro il provvedimento la Buona scuola del Governo Renzi.

Flc Cgil, Cisl Scuola, Savt Ecole e Snals Confsal hanno aderito a questa manifestazione che durerà fino al 19 maggio, 24 ore su 24, con l'intenzione di "dare voce al dissenso" e "proporre la scuola che vogliamo costruire insieme".

Il presidio promuove la richiesta di una "riforma di qualità" per la scuola basata sulla stabilizzazione dei precari, la "riaffermazione della centralità dell'alunno", la ripaertura dell contrattazione, l'assunzione degli idonei del concorso ordinario 2012 e la tutela della scuola dell'infanzia. Inoltre vengono chiesti finanziamenti "sufficienti e dignitosi" per l'istruzione e la formazione, il rispetto del diritto alla titolarità della sede ealla mobilità volontaria per i docenti e disposizioni chiare per garantire la stabilità dei docenti.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it