Approvato il piano straordinario per 25 lavoratori delle opere di pubblica utilità

 

Stanziati dalla giunta regionale 300.000 euro

AOSTA. Con deliberazione approvata oggi, la Giunta regionale ha dato il via libera ad un Piano straordinario di 25 assunzioni per opere di pubblica utilità gestite dall'assessorato delle Opere pubbliche.

Il Piano, predisposto dal Dipartimento infrstrutture, riguarda lavoratori over 45 tra le donne e over 50 per gli uomini inseriti nella graduatoria unica degli operai edili stagionali. Il gruppo lavorerà per 67 giornate nel periodo tra i mesi di luglio e novembre e allo scopo sono stati stanziati 300.000 Euro tra costi per il personale (260.000) e per le materie prime (40.000).

«Si procederà in via prioritaria all'occupazione di soggetti con invalidità certificata anche se non in possesso del requisito anagrafico, compresi nella graduatoria» spiega l'assessore Mauro Baccega. «Il personale, sotto la direzione della Struttura dell'Assessorato opere pubbliche e difesa del suolo, sarà di affiancamento al personale regionale per la manutenzione strade e opere di pubblica utilità».

 

redazione

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it