.

Referendum costituzionale, Cdm riunito nel pomeriggio per decidere la data

Si deciderà nel tardo pomeriggio di oggi, alle 17.30, la data del referendum costituzionale. Due le possibilità, come si sa ormai da tempo: il 27 novembre o il 4 dicembre. A svelarlo sarà il Consiglio dei ministro anche se già si parla insistentemente del 4 dicembre come della scelta più probabile.

«Ancor più della finanziaria, il nostro appuntamento importante, cruciale è il referendum. Abbiamo bisogno di una governance forte e di investimentI», ha detto il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda a "L'intervista" di Maria Latella su Sky TG24 sottolineando l’importanza della tornata referendaria.

Fortemente critico il Movimento 5 Stelle con il sindaco di Roma Virginia Raggi che dal palco di Palermo ha ribadito: «Quando abbiamo detto No alle Olimpiadi hanno tremato, ma con il No al referendum vedranno la loro fine».

Dello stesso avviso anche il leader della Lega Nord Matteo Salvini: «Oggi Renzi deciderà la data del Referendum. Può scegliere di farci votare anche a Natale o Capodanno, ma pur di mandarlo a casa #iovotono», ha scritto su Twitter.

Rinviato a domani, invece, l'esame del Def.

 

Clara Rossi

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it