Referendum costituzionale, Cdm riunito nel pomeriggio per decidere la data

Due le possibilità: 27 novembre o 4 dicembre

Si deciderà nel tardo pomeriggio di oggi, alle 17.30, la data del referendum costituzionale. Due le possibilità, come si sa ormai da tempo: il 27 novembre o il 4 dicembre. A svelarlo sarà il Consiglio dei ministro anche se già si parla insistentemente del 4 dicembre come della scelta più probabile.

«Ancor più della finanziaria, il nostro appuntamento importante, cruciale è il referendum. Abbiamo bisogno di una governance forte e di investimentI», ha detto il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda a "L'intervista" di Maria Latella su Sky TG24 sottolineando l’importanza della tornata referendaria.

Fortemente critico il Movimento 5 Stelle con il sindaco di Roma Virginia Raggi che dal palco di Palermo ha ribadito: «Quando abbiamo detto No alle Olimpiadi hanno tremato, ma con il No al referendum vedranno la loro fine».

Dello stesso avviso anche il leader della Lega Nord Matteo Salvini: «Oggi Renzi deciderà la data del Referendum. Può scegliere di farci votare anche a Natale o Capodanno, ma pur di mandarlo a casa #iovotono», ha scritto su Twitter.

Rinviato a domani, invece, l'esame del Def.

 

Clara Rossi

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it