Eco packaging: come le aziende guardano all'ambiente

In un contesto di incertezza economica torna in auge il dibattito sulla correlazione tra sostenibilità ambientale, eco packaging e la ripresa del settore industriale.


Sempre più aziende guardano all’ambiente e incorporano nella propria politica e filosofia aziendale i principi di ecologia e di etica.

Eco packaging e sostenibilità ambientale nel settore industriale

Sono diversi gli imprenditori che guardano alla riconversione green come ad una valida opportunità di fare business e sono sempre di più i consumatori che considerano l’ecosostenibilità dei prodotti un plus per gli acquisti.

Oltre al risparmio dei consumi e dei costi, le aziende “green” vedono un costante aumento del proprio giro d’affari.

Molte multinazionali del calibro di P&G, Dr Martens, Tim, LG, Vodafone hanno avviato investimenti nel settore green per ridurre gli sprechi e raggiungere molto spesso anche efficienze di costo.
Dato che gran parte dell’inquinamento è dovuto agli imballaggi in plastica, molte aziende stanno preferendo il packaging ecologico e ricercano soluzioni sempre più ecosostenibili.

Le politiche di tutela ambientale adottate dalle grandi imprese non rappresentano solo uno stimolo per migliorare in efficienza la produzione industriale, ma hanno anche un considerevole impatto ambientale dati i volumi dei prodotti immessi sul mercato.

Packaging ecologico nel settore alimentare

Il packaging eco friendly è il futuro degli imballaggi alimentari realizzati con zuccheri, alghe, amidi di patate, scarti alimentari o proteine del latte, che si possono gettare senza temere conseguenze per l’ambiente.

Il settore alimentare, uno dei comparti più rilevanti per l’economia italiane, è fondamentale investire risorse sull’ecosostenibilità.

La scelta di utilizzare scelta di utilizzare imballaggi ecologici è un trend in crescita in un mondo sempre più attento a temi quali sostenibilità e tutela dell’ambiente.

Il food eco packaging si sostanzia nella produzione e nell’utilizzo di involucri per alimenti alle pellicole, cannucce, bottigliette e bicchieri di materiali biodegradabili.

L’eco packaging è la soluzione che consente di ridurre i quantitativi di imballaggi in plastica dato che i prodotti “usa e getta” aumentano il volume di plastica da dover smaltire e riciclare ed impiegano oltre un secolo a degradarsi.

Sono molti gli esperimenti e le ricerche innovative per ideare nuove pellicole e nuovi packaging sulla base di proteine della frutta e proteine del latte proveniente dagli scarti dell’industria casearia.

Packaging sostenibile per un futuro migliore

Adottare un packaging sostenibile è una scelta che comporta dei miglioramenti per tutti i player presenti sul mercato: produttori, aziende e pubblico di consumatori.

Ricerche autorevoli come Ipsos e Qualtrics conferma che oltre il 70% dei consumatori è disposto a spendere una cifra superiore per acquistare un prodotto ecologico e sostenibile.

Il packaging sostenibile assumerà sempre più un ruolo fondamentale nel rapporto tra produttore e consumatore.

L’imballaggio ecosostenibile, oltre ad essere indispensabile per la protezione e la conservazione dei prodotti, deve essere punto di riferimento per il tema della sostenibilità.

In questa ottica il packaging assume un ruolo etico: nella progettazione di una confezione si devono considerare anche le esigenze green, andando a soddisfare le aspettative di un consumatore attento e interessato al futuro del Pianeta.

Imballaggi ecologici per detersivi e detergenti, confezioni per alimenti, prodotti cosmetici, bottigliette di materiali biodegradabili consentiranno di dire definitivamente addio alla plastica e permetteranno di compiere un piccolo passo verso un futuro migliore e più “green”.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it