Pronostici di serie A: le gare che chiuderanno il girone d’andata del campionato

Dopo la lunga sosta per il Mondiale in Qatar, torna il campionato di serie A con gli ultimi turni che andranno a completare e a chiudere il girone d’andata. Ci sono partite di alto livello che restano da disputare prima di iniziare il prossimo 29 gennaio 2023 con la prima gara del girone di ritorno del campionato. Come già annunciato e come visto durante la passata stagione, la serie A sarà composta da un calendario asimmetrico, dato che il calendario proporrà sfide differenti rispetto al turno svoltosi il 14 agosto scorso.

Verso la 16esima giornata di campionato

La prima gara degna di nota, riguarda come tutti sanno la sfida di San Siro, che vedrà affrontare il Napoli di Luciano Spalletti contro l’Inter di Simone Inzaghi. Sarà un nuovo battesimo di fuoco per entrambe, visto che la formazione azzurra ha concluso la prima parte del torneo con una vittoria contro l’Udinese in casa. Tuttavia il campionato propone altre sfide di alto profilo come Salernitana-Milan, Cremonese-Juventus, Roma-Bologna e Lecce-Lazio, per citare solo le gare più importanti. Il turno valido per la 17esima giornata di campionato sarà invece caratterizzato da Bologna-Atalanta, Sampdoria-Napoli, Monza-Inter, Juventus-Udinese, Lazio-Empoli e dal big match Milan-Roma. Anche per il penultimo turno le grandi sfide faranno da cornice a una giornata piuttosto emozionante e potenzialmente spettacolare. Saranno di scena infatti Inter-Verona, Lecce-Milan, Roma-Fiorentina e Sassuolo-Lazio.

Napoli-Juventus

Naturalmente il big match è però quello che si disputerà al Maradona, tra Napoli e Juventus, una classica di serie A che torna ad avere connotati da sfida di alta classifica e potenziale viatico per il titolo di campione d’Italia. Il girone d’andata si conclude quindi con il turno in programma per il 22 gennaio dove assisteremo allo spettacolo offerto da Fiorentina-Torino, Inter-Empoli, Juventus-Atalanta, Spezia-Roma, Salernitana-Napoli e dal big match Lazio-Milan. La 19esima giornata chiude quindi in conto per quanto riguarda il girone d’andata, dove abbiamo visto come in questa stagione vi siano un numero significativo di gare di alto livello, anche per via di un ritrovato equilibrio tra le formazioni che compongono la serie A.

Il Napoli di Spalletti

Sarà una sfida avvincente per il Napoli di Spalletti, che dovrà difendere il vantaggio accumulato nei confronti di Milan, Inter, Juventus, Lazio e Roma, su tutte. C’è da dire che le formazioni di Spalletti sono famose per avere un buon inizio di stagione a cui però segue un calo naturale durante il periodo che va da gennaio a febbraio, ma c’è da sottolineare come il Napoli quest’anno abbia rinforzato tutti i reparti e in particolare quello offensivo, dove anche senza uomini chiave come Osimhen e Kvaratskhelia, è riuscito comunque a portare a casa risultati importanti come la trasferta di Bergamo o la gara sofferta giocata in casa contro l’Empoli. Eppure non bisogna osservare esclusivamente il cammino della capolista, ma è giusto dare credito anche alle dirette inseguitrici, che per quanto riguarda questo campionato sono di numero maggiore rispetto alle stagioni passate. La Juventus di Allegri, dopo un avvio di stagione non semplice ha trovato una certa continuità di gioco e di risultato, così come l’Inter di Inzaghi, che è riuscita non solo a vincere un buon numero di gare, ma anche a ottenere un passaggio di turno in Champions League che era tutt’altro che scontato, visto il livello delle avversarie in campo. C’è soprattutto il Milan di Pioli, che durante le ultime 3 stagioni ha sempre fatto bene, sia in casa, ma soprattutto in trasferta e che lo scorso anno è riuscito a tenere a bada e a distanza proprio il Napoli di Spalletti e in misura anche maggiore l’Inter di Inzaghi. Rispetto allo scorso anno sembra però ci siano più squadre capaci di competere e di dare battaglia, come appunto la Roma di Mourinho, la Lazio di Sarri e questa ritrovata Juventus che viaggia ormai con una media scudetto, rispetto alle ultime uscite.

Il girone di ritorno del campionato di serie A

Come è stato già detto questo sarà un campionato piuttosto lungo e anomalo, iniziato ormai lo scorso 14 agosto 2022 e che avrà termine il prossimo 4 giugno 2023. Un calendario davvero travagliato, specialmente per via del lungo stop per far disputare il Mondiale in Qatar, ma che nel girone di ritorno avrà una sola interruzione ulteriore: quella del prossimo 26 marzo 2023 per le nazionali.

Chi vincerà il campionato di serie A 2022-2023?

Le quote serie A per quanto riguarda la formazione più accreditata per la vittoria dello scudetto vedono attualmente il Napoli in vantaggio rispetto alle dirette inseguitrici. La formazione guidata da Spalletti è data infatti a 1.5 – 1.9, mentre il Milan di Pioli è quotato tra 5.50 e 6.50. Appena dietro ci sono poi Inter e Juventus, mentre la Lazio di Maurizio Sarri conquista un piazzamento migliore rispetto ad Atalanta e Roma, ma comunque contenuto tra 33.00 e 39.50.

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2023 Aostaoggi.it